........attendi qualche secondo.

#adessonews ultime notizie, foto, video e approfondimenti su:

cronaca, politica, economia, regioni, mondo, sport, calcio, cultura e tecnologia.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

 

Spam sui social network: come bloccarlo #adessonews

Oggi il fenomeno dello spam si sta diffondendo anche sulle varie piattaforme dei social network. Vediamo come evitarlo, analizzando in particolare Instagram, WhatsApp, Facebook, TikTok, Clubhouse e Twitter.

In cosa consiste lo spam sui social media?

Con il termine Social Spam possiamo identificare due diversi fenomeni:

  1. L’utilizzo di indirizzi di posta elettronica prelevati dai social network per attività di marketing senza richiedere direttamente il consenso del destinatario.
  2. L’utilizzo dei social media per l’invio massiccio di messaggi o l’accesso ai profili di altri utenti usando prevalentemente il “likejacking” e il “clickbaiting”.

Il Garante per la privacy ha definito che non è possibile utilizzare gli indirizzi mail trovati sui social network per attività di marketing senza richiedere uno specifico consenso.

Fino a qualche anno fa, il mezzo preferenziale utilizzato dagli spammers era la posta elettronica. Oggi, invece, il focus si è spostato sui profili social. Gli spammers utilizzano diverse tecniche:

  • Utilizzo di profili fake: profili fake vengono sfruttati per ingannare le persone. Il criminale punta sulla credibilità del profilo cercando di raggirare la persona;
  • Il Bulk messagging: consiste nell’invio di messaggi in maniera massiva. L’utente che riceve numerose volte lo stesso messaggio, è portato a credere nella veridicità del contenuto stesso;
  • Link malevoli: spesso sono contenuti in post che giocano con le emozioni degli utenti o che fanno leva sulle paure o speranze delle stesse. Un esempio riguarda tutti quei post che contengono promesse di perdite di peso incredibili in pochissimi giorni, che invitano a cliccare sul link per scoprire come sia possibile. La maggior parte delle volte quel link non contiene altro che un malware

Spam su Instagram

I gruppi spam stanno invadendo le chat degli utenti di Instagram.

Sempre più utenti vengono inseriti da persone sconosciute in chat di gruppo senza autorizzazione. Si tratta di gruppi potenzialmente pericolosi in cui account fake inviano link che spesso rimandano a siti utilizzati per realizzare truffe. Bisognerebbe quindi riuscire a bloccare questo fenomeno che potrebbe minacciare la sicurezza degli account degli utenti.

Si può tentare di arginare questo fenomeno in due modi:

  • Impostare il profilo Instagram come “privato”: rendere il proprio profilo privato può essere un’ottima opzione che permette di filtrare i gruppi spam. In questo modo i messaggi provenienti da utenti sconosciuti o non seguiti vengono spostati nella casella delle richieste, in alto a destra. Ogni utente potrà successivamente eliminare tali richieste senza nemmeno aprire il contenuto del messaggio;
  • Impostare un profilo creator professionale: tutti i profili aziendali o dei creator sono dotati di un filtro aggiuntivo, attivabile attraverso le impostazioni di Instagram. Vediamo insieme come attivarlo:
    • Selezionare Impostazioni;
    • Scegliere la voce Privacy;
    • Fare click su Messaggi;
    • Scegliere l’opzione Consentire alle persone di aggiungerti ai gruppi;
    • Spostare la spunta da Tutti a Solo le persone che segui.

Come segnalare un profilo spam su Instagram

Se i profili fake continuano ad importunarvi con messaggi indesiderati, si può procedere con la segnalazione del profilo al team di Instagram.

Per farlo, vi basterà seguire la seguente procedura:

  1. Aprire la chat di gruppo spam indesiderata;
  2. Cliccare in alto a destra sulla lettera “i” all’interno della finestra di conversazione. In questa sezione si potranno visualizzare tutti i partecipanti inseriti nel gruppo;
  3. Scorrere la lista fino a trovare il profilo indicato come amministratore;
  4. Aprire il profilo;
  5. Cliccare sui tre pallini in alto a destra;
  6. Cliccate su Segnala nel menù a tendina;
  7. Scegliere l’opzione È spam/È inappropriato;
  8. Specificare di che tipo di spam si tratta.

Dopo la segnalazione, Instagram provvederà a controllare il profilo, bloccandolo se necessario.

Messaggi indesiderati su WhatsApp 

I messaggi spam hanno invaso anche l’app di messaggistica instantanea WhatsApp. Sempre più frequentemente capita di ricevere messaggi da sconosciuti contenenti allegati potenzialmente dannosi da non sottovalutare. Cliccando su alcuni link esterni all’app, gli hacker possono rubare i dati personali presenti sul dispositivo o addirittura possono prelevare il credito telefonico.

I messaggi spam, a prima vista, hanno un aspetto normale, ma il loro contenuto è pericoloso.

La cosa migliore da fare per bloccare questo fenomeno è effettuare una segnalazione agli sviluppatori dell’app. Inoltre, gli ideatori dell’app hanno sviluppato un algoritmo in grado di bloccare i messaggi spam senza leggere il contenuto delle chat dell’utente. 

Come eliminare spam su WhatsApp

Agli utenti che utilizzano dispositivi iOS, basterà seguire questi passaggi per bloccare i messaggi spam su WhatsApp:

  1. Aprire l’applicazione di messaggistica;
  2. Cliccare sul numero che ha inviato i messaggi spam; 
  3. Scegliere una delle due opzioni proposte: Segnala Spam e Blocca o Non spam. Aggiungi ai contatti;
  4. Cliccare infine su Ok per confermare la scelta. 

Ora vediamo come eliminare lo spam sui dispositivi Android:

  1. Assicurarsi, in primo luogo, di avere l’ultima versione aggiornata di WhatsApp che offre la funzione blocco spam;
  2. Aprire quindi l’applicazione;
  3. Cliccare sopra la chat indesiderata;
  4. Scegliere tra Segnala Spam e blocca o Non Spam. Aggiungi ai contatti. 
  5. Cliccare su Ok nella finestra di conferma.

Dopo aver bloccato un contatto, non si riceveranno più messaggi dallo stesso. 

Facebook: come contrassegnare lo spam

Facebook offre la possibilità di segnalare e contrassegnare un contenuto come spam. È possibile segnalare un messaggio, un’intera conversazione, una notizia, una foto, un video, o persino una persona.

Sul social è presente una cartella di spam accessibile dal menù Altro presente nella pagina dei messaggi. Essa contiene tutti i messaggi segnalati dall’utente o dalla piattaforma. 

Per segnalare un messaggio basta aprire il menu Opzioni presente nella visualizzazione di tutti i messaggi e scegliere la voce Segnala spam o uso improprio.

Per visualizzare i contenuti segnalati come spam bisogna cliccare sul menù Modifica pagina e successivamente visitare il registro attività. Selezionare poi la voce Spam per visualizzare i contenuti indesiderati. Da qui sarà possibile ripristinarli e renderli visibili sulla pagina, oppure eliminarli definitivamente.

TikTok e Clubhouse: come evitare i messaggi indesiderati

TikTok è una piattaforma che cerca di garantire sicurezza alla propria community e invita gli utenti a segnalare qualsiasi tipo di comportamento spam.

La procedura da seguire per bloccare o segnalare un utente su TikTok è piuttosto semplice, basta seguire questi passaggi:

  • Andare sul profilo dell’account che si vuole bloccare o segnalare;
  • Toccare i tre punti sullo schermo in alto a destra;
  • Selezionare blocca o segnala.

Anche su Clubhouse non è consentito diffondere messaggi spam, e se questa regola viene violata è possibile bloccare o segnalare l’utente, il quale potrebbe essere bannato, insieme all’utente che lo ha invitato.

Twitter: come segnalare attività dannose

Su questa piattaforma, come negli altri social network, è possibile segnalare o bloccare gli account che violano le norme inviando messaggi spam.

Il social media considera spam alcuni comportamenti tra cui:

  • Conversazioni con fini commerciali, che mirano a indirizzare gli utenti di Twitter verso account, siti Web, prodotti, servizi o iniziative esterne;
  • Interazioni non autentiche, che tentano di far apparire determinati account o contenuti più popolari o attivi di quanto non siano;
  • Attività coordinate, che tentano di influenzare meccanicamente le conversazioni attraverso l’utilizzo di più account, account falsi, automazioni o script; 
  • Attività dannose coordinate che incoraggiano o promuovono comportamenti che violano le regole del social.

Per procedere con la segnalazione, il sito indica una precisa procedura da seguire:

  • Selezionare Segnala Tweet dall’icona;
  • Cliccare È un account sospetto o di spam;
  • Indicare l’opzione che meglio descrive le ragioni della decisione di segnalare;
  • Inviare la segnalazione.

Consigli per tenere al sicuro i propri dati

Lo spam potrebbe minacciare la sicurezza degli account degli utenti.

Spesso i messaggi indesiderati contengono link che rimandano a pagine in cui i cyber criminali tentano di entrare in possesso dei dati personali degli utenti.

È fondamentale quindi eliminare il messaggio ricevuto, procedere con la segnalazione e non aprire assolutamente i link contenuti nei messaggi.

Source

“https://sicurezza.net/privacy/spam-social-network-come-bloccarlo/”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐
Clicca qui

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

 
Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione richiesta.
Riceverai in tempi celeri una risposta.